Home » CreepyPasta » Scritte da me

Categoria: Scritte da me

Prigionia

Entro nella mensa, un altro giorno come gli altri. La mia uniforme si confonde con quella degli altri, indistinguibili se non per il colore della pelle o il taglio di capelli. Prendo un po’ di pollo e mi siedo, di fronte al mio amico. Siamo disposti in tavoli lunghi, tutti con cibi poco differenziati: pollo, insalata e qualche strana zuppa. Non parlo molto, né durante il pranzo né nelle altre ore del giorno...

Continua a leggere...

A natale sono tutti più buoni…

Un'ultima sistemata alla barba finta et voilà, perfetto. Anche quest'anno Babbo Natale deve fare il suo lavoro, andare di casa in casa per esaudire i più grandi desideri dei bambini.
Si aggiusta la cinta per non apparire troppo grasso, toglie quelle piccole strisce di neve sul tavolo ed è pronto per andare.
Prende la macchina e si dirige verso il primo dei tanti fortunati. Si arrampica sul tetto e si cala dal camino, facendo attenzione a non far rumore...

Continua a leggere...